La truffa – Vino francese da tavola spacciato per Côtes du Rhône e Châteauneuf du Pape.

L’azienda Raphaël Michel

Un nuovo scandalo scuote il mondo enoico: il presidente del colosso francese del vino sfuso Raphaël Michel, nella valle del Rodano, Guillaume Ryckwaert, è stato arrestato con l’accusa di frode e violazione del codice del consumatore.

Guillaume Ryckwaert, Presidente dell’azienda Raphaël Michel

Secondo “Wine Spectator”, da ottobre 2013 a marzo 2017, Ryckwaert avrebbe venduto oltre 48 milioni di bottiglie di semplice vino da tavola spacciandolo per Côtes du Rhône e Châteauneuf du Pape. Con lui sono stati arrestati anche i manager dell’azienda: tali quantità di vino non possono essere gestite da una sola persona. I dettagli dell’indagine rimangono segreti; intanto, Carrefour ha sospeso tutti i contratti di fornitura.

Da Winenews

Tags: , , , , ,

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Codice di sicurezza:

Archivio