A “I Cavalieri” di Battipaglia, ottima cucina per tutti i gusti

Mario Sabia con i suoi fedelissimi

Se siete a Battipaglia, comune di oltre 50.000 abitanti, e cercate un ristorante decente, avrete non poche difficoltà. Ci sono un’enormità di trattorie low cost e pochissimi locali degni di questo nome. Questo molto probabilmente perché ai battipagliesi piace muoversi e nel loro tempo libero, soprattutto d’estate, preferiscono spostarsi verso Paestum e il Cilento. Vanno alla ricerca di fresco, mare e tranquillità. Tra i pochi ristoranti battipagliesi che meritano un posto d’onore non può mancare “I Cavalieri”, attualmente gestito da Mario Sabia. Il ristorante è ubicato al pian terreno di una palazzina di tre piani.

La sala è arredata in stile classico e crea un ambiente piacevole e rilassante. Oltre a quella principale, c’è una saletta graziosa adatta per cene d’affari o per gente che cerca una certa intimità. Negli ultimi anni, questo ristorante ha cambiato 4 volte gestione, ma poche persone se ne sono accorte. Infatti, Mario, il gestore attuale, lo troviamo da sempre onnipresente in sala ad accogliere i clienti con la sua professionalità e le sue buone maniere, dovute ad una lunga esperienza nella ristorazione. Mario, nativo di Ricigliano, ha lavorato per moltissimi anni all’Hotel Commercio. Poi, il locale chiuse per motivi che non avevano niente a che vedere con i risultati e dovette cambiare “aria”. Molti clienti lo hanno seguito e ancora oggi sono dei suoi fedelissimi. Conoscendo bene le persone, sa quello che desiderano e lui cerca di accontentarle in tutti i modi. Con lui il ristorante è migliorato molto per la scelta della materia prima e, cosa che fa piacere ai clienti, non ha modificato i prezzi. Grazie al giovanissimo chef, Simone Mellone (coadiuvato da Ettore Rattazzi), il locale offre sia una cucina tradizionale che innovativa, sempre restando nello spirito mediterraneo, cioè senza sfarfallare. In occasione della nostra visita abbiamo voluto testare l’estro e le capacità dello chef e non ce ne siamo pentiti. Ci sono arrivati in sequenza una serie di antipastini di tutto rispetto:

“Polpettina con baccalà e peperoni cruschi su letto di zucchinelle alla menta”,

“Wellington di pescatrice alle noci con maionese di peperoni grigliati”,

“Caprese di tonno”,

“Gelone – gambero gratinato al limone con sfera di gelato alla zucca”,

“Braciolina di pesce spada ripiena di melanzane a funghetto”

e “Tentacolo di polpo affumicato, grigliato su mattonella di patate con fagiolini della tradizione alla menta”.

A seguire abbiamo preso solo un primo che è stato superlativo: “Paccheri con baccalà e pistacchio con corallo di nero di seppia”

e per concludere un fresco gelato al limone. Niente da dire. Un’ottima mano e un posto che merita una visita. Per i vini, restando in Campania, abbiamo preso il Biancolella d’Ischia di Antonio Mazzella, che ha degnamente accompagnato il tutto. Costo: 30-35 euro, vini a parte.  

Ristorante I Cavalieri, Via Bosco I°, 40 – 84091 Battipaglia (SA). Tel. 335 681 8287. Chiuso il lunedì e la domenica sera.  

Diodato Buonora – Il Settimanale UNICO – giugno 2017 

Tags: , , , , , , , ,

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Codice di sicurezza:

Archivio